giovedì 2 aprile 2015

SARNESE TARANTO: 1-3 IL PAGELLONE DI MIMMO

Basta un tempo, il secondo, al Taranto in quel di Sarno per avere la meglio sulla formazione locale ed ottenere una vittoria fondamentale specie visti i risultati delle dirette concorrenti al primato del girone, che di fatto riaprono i giochi per la vittoria del campionato che ora più che mai ci vede protagonisti. Ecco di seguito i voti ed i commenti dei calciatori rossoblù.

MIRARCO: Impegnato pochissimo, è costretto a raccogliere una palla da dentro la porta a un quarto d’ora dal termine. “PAPEROGA” voto 6 

IBOJO: Sentiva molto la gara infatti gioca alla grande anche se a tratti con un leggero nervosismo, che comunque non compromette un’altra grande prestazione. “BRONZO DI RIACE” voto 6,5

MARINO: Altra gara precisa, condita di impegno e attenzione, dimostra come sempre piedi buoni e intelligenza tattica di altissimo livello. “THE MAJOR” voto 6,5

PAMBIANCHI: Altra gara in cui gli avversari gli rimbalzano contro, e durante la quale non disdegna di scendere un po’ sulla corsia di sinistra palla al piede per impostare il gioco dalla difesa, anche lui come Marino e Ibojo si becca un giallo evitabile. “UOMO GOMMA” voto 6,5

CICERELLI: Ottima gara del giovane under rossoblù, che mostra una maturità da over consumato sia nella fase difensiva che in quella offensiva. “ZANETTINHO” voto 6,5

PORCINO: Il solito pendolo di fascia, mostra ottima condizione fisica e mentale è sempre presente nelle iniziative offensive rossoblù. “YO-YO” voto 6,5

MARSILI: Veemente e grintoso come sempre, meno preciso delle altre recenti uscite ma sempre fondamentale. “EL GRINTA” voto 6

VACCARO: Entra al posto di Marsili, non ne azzecca molte. “IMPRECISO” voto 5,5 

CIARCIA’: Ci mette un po’ a prendere confidenza col campo non proprio confortevole, ma quando nella ripresa sale in cattedra la differenza si vede, e dispensa alla platea lezioni di tecnica e tattica di gioco del centrocampo. “IL PROFESSORE” voto 7

MIGNOGNA: Ci prova e riprova, dalla distanza, da vicino la porta, di destro, di sinistro e poi  alla fine al 70’ mette meritatamente  dentro il pallone del tre a zero con un gol sofisticato e per palati fini. “DIE HARD” voto 6,5
VOTO 10 AI 200 TARANTINI PRESENTI A SARNO OGGI

D’AVANZO: Entra al posto di Mignogna, e serve a dare ossigeno a chi aveva giocato a mille sia con l’Andria che oggi a Sarno, ma viste le sue doti tecniche ci aspettiamo qualcosa di diverso da lui. “SI PUO’ 
DARE DI PIU’” voto 5,5

GABRIELLONI: E’ su tutti i palloni, come un cane rabbioso, si procura il rigore e l’espulsione, offre al suo capitano il gol dello 0-3 e in un paio di occasioni meriterebbe il gol, è comunque il giocatore più determinante della gara. “IL GENEROSO” voto 7

GENCHI: Una gara sottotono nei primi 45’,poi si ravviava realizzando il gol del vantaggio su rigore nella ripresa, e il raddoppio su azione personale dopo averci provato da centrocampo. “PEPPINIELLO SHOW” voto 7,5

CAZZARO’: Il Taranto che scende in campo nel primo tempo è un po’ addormentato e lento, ma al rientro dagli spogliatoi si capisce subito che la musica sarà diversa, ed il merito è sicuramente suo. “IL MOTIVATORE” voto 7 

Nessun commento:

Posta un commento